Brunello Illy Mastrojanni



 Mastrojanni Illy


Brunello di Montalcino


E' risaputo che gli americani hanno un feeling speciale con il Brunello di Montalcino: il sex symbol per eccellenza, Richard Gere ha scelto la filosofia della Toscana e la Tenuta San Filippo,  per una linea esclusiva  che porterà il marchio di "BedfordPost", il Relais Châteaux di sua proprietà  nello Stato di New York: si tratta di una formula enologica del private label;  la scelta è ricaduta su Le Lucére, raffinato cru annata 2007, con ottimi punteggi di Wine Spectator.

La star buddista del cinema ha puntato su una delle eccellenze del Made in Italy e l' operazione  congeniata ha valorizzato al massimo l'immagine del Brunello di Montalcino nel mondo.  



Il Gruppo Illy SpA è diventato un punto di riferimento nel segmento gourmet a livello mondiale,fanno parte le controllate Illy Caffè, Dammann Frères,Agrimontana e Mastrojanni.


Riccardo è il presidente operativo del Gruppo Illy e nel 1997 compra il Podere Le Ripi, nel sud della Toscana: la sua visita all'azienda agricola confinante Mastrojanni  è amore a prima vista e nel tempo si rivela un affinità eletttiva fatta di comuni valori; nel 2008 Patron Illy  convince i fratelli e si fanno avanti per l'acquisizione della tenuta Mastrojanni, un connubio  che  consacrerà definitivamente il polo del gusto Illy .

L’azienda Mastrojanni sorge nella zona di Castelnuovo dell'Abate – Montalcino e deve gran parte del suo successo alla favorevole prossimità del Monte Amiata, antico vulcano spento che rappresenta una protezione naturale per le viti.

La conformazione geologica variegata di natura argillosa e calcarea e il microclima particolare dell'Amiata sono alcuni dei fattori che conferiscono al terroir caratteristiche uniche.

Il marketing del nuovo proprietario è decisivo per proiettare Mastrojanni  nei mercati esteri e risulterà vincente negli Stati Uniti: Wine Spectator ha inserito il suo Brunello tra i primi 100 vini dell'annata 2011.

Il vero protagonista della tenuta è il Brunello di Montalcino Mastrojanni DOCG, prodotto da uve 100% Sangiovese, che ha saputo distinguersi per carattere elegante:il vino è adatto all’invecchiamento ,affina per 36 mesi in grandi botti di rovere e successivamente in bottiglia per 6 mesi circa;all'aspetto è un colore rubino limpido, al palato sapido  e asciutto, al naso note di frutta e spezie con aroma persistenteL'abbinamento ideale è con cacciagione e carni rosse alla griglia.




SENSORY


GUIDA DEI VINI


I greci hanno portato la vite nella penisola italiana che hanno chiamato Enotria ossia "paese del vino". I romani la diffusero nell'Impero,facendo dell'Italia uno dei luoghi cardine di questa cultura.

Si parla appunto di cultura del vino perché le varie pratiche vitivinicole hanno dato al vino significato sociale simbolico e religioso.Quando degustiamo un vino,siamo condizionati anche fattori culturali, ambientali e di stile di vita.In Italia e nell'area Mediterranea il vino assume un valore sacrale nella liturgia cristiana.

Il vino può raccontare la storia, la cultura nelle sue diverse espressioni.In un sorso di vino c’è il lavoro in vigna e in cantina.






Okinawa Diet

 The short book provides a great deal of history about the culture of Okinawa that enables so many centenarians to live out their lives in Okinawa.  This is an ancient diet that has stood the test of time, the proof is self evident in the long lives that many lead in Okinawa.
 Okinawa is one of the healthiest places in the world and one where people have the longest lifespans. Readers don't find a hard time reading this book.
 Readers will learn how they can emulate the diet to help their body function effectively and live a longer, healthier life





Media Contact






Post più popolari