Pinot Noir Kiwi Central Otago







Pinot Noir 

Kiwi Central Otago


 La Nuova Zelanda è divisa in due isole, l'isola Settentrionale e l'isola Meridionale, e la produzione vitivinicola è presente in entrambe le isole: dal 1990  è prevalentemente incentrata  sul Sauvignon Blanc che ha reso il paese dei Kiwi  leader nel mercato  mondiale: il Food Act and Food Regulations non prevede indicazioni sulle varietà di uve da piantare e sui tempi di maturazione; le norme previste regolano solamente gli aspetti di etichettatura dei vini .
 La società neozelandese Wine-Searcher  è il più completo motore di ricerca per i vini e la sua sede è proprio ad Auckland in Nuova Zelanda.

Il Reverendo Samuel Marsden è il padre dell'enologia neoelandese perchè fu il primo ad impiantare  vitigni a nord della terra dei Maori: il clima fresco e ventilato favorisce la produzione di Vino “internazionali”  come  il Pinot Nero; infatti è praticamente diffuso in tutto il mondo e considerato  come il vino più elegante.

Nell’isola del sud  il territorio di Central Otago  ha costruito la sua notorietà sul  Pinot Noir per il maggiore irradiamento solare e terreni alluvionali-ghiaiosi:  colore rubino intenso,buon corpo, tannino  piacevole, al gusto rotondo con note di  ciliegia matura e retrogusto speziato.


L'attore neozelandese  Sam Neill ha fondato nel 1993 un'azienda vinicola chiamata TwoPaddoccks  e in un intervista rivela che la sua attività vitivinicola regala molte soddisfazioni: a Sidney  possiede anche un locale  in comproprietà con altri attori chiamato The Local Bar.

 Sam Neill iniziò la sua carriera come regista di documentari per la National Film Unit ma solo negli anni '80 esordì come attore: la massima notorietà arriva nel 1993 con Jurassic Park  di  Steven Spielberg: Queen Elisabeth II lo nominò Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico  per il contributo al cinema inglese e fu preso in considerazione come interprete di James Bond al posto di Roger Moore. 

La figliastra Maiko  ha sposato un italiano di Avezzano,  terra natia del primo spumante metodo classico a base Pinot Nero prodotto in Abruzzo. In Italia i migliori esempi di vini prodotti con Pinot Nero si trovano nell'area a Nord , in Alto Adige e nell'Oltrepò Pavese.
Il Jurrasic Pinot di Twopaddoks è il Neill 2001 Pinot Noir Central Otago recensito da Jancis Robinson come  Wine of the Week nel 2003.



Information




SENSORY


GUIDA DEI VINI


I greci hanno portato la vite nella penisola italiana che hanno chiamato Enotria ossia "paese del vino". I romani la diffusero nell'Impero,facendo dell'Italia uno dei luoghi cardine di questa cultura.

Si parla appunto di cultura del vino perché le varie pratiche vitivinicole hanno dato al vino significato sociale simbolico e religioso.Quando degustiamo un vino,siamo condizionati anche fattori culturali, ambientali e di stile di vita.In Italia e nell'area Mediterranea il vino assume un valore sacrale nella liturgia cristiana.

Il vino può raccontare la storia, la cultura nelle sue diverse espressioni.In un sorso di vino c’è il lavoro in vigna e in cantina.






Okinawa Diet

 The short book provides a great deal of history about the culture of Okinawa that enables so many centenarians to live out their lives in Okinawa.  This is an ancient diet that has stood the test of time, the proof is self evident in the long lives that many lead in Okinawa.
 Okinawa is one of the healthiest places in the world and one where people have the longest lifespans. Readers don't find a hard time reading this book.
 Readers will learn how they can emulate the diet to help their body function effectively and live a longer, healthier life





Media Contact






Post più popolari