Translate

Greco Sannio Hercules






Greco Molise 

Dionisio

Nel Molise il vino ha una tradizione che risale ai Sanniti e la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Molise ha organizzato la mostra archeologica “Il dono di Dioniso nella prestigiosa sede del Museo Archeologico di Salonicco.
Nella mostra erano esposti oggetti utilizzati nelle cerimonie legate al culto di Dioniso,che si celebravano con riti legati alla gemmazione della vite, la vendemmia e la maturazione del vino.

La storiografia antica descriveva i Sanniti come una popolazione dedita alla pastorizia,organizzata in tribù federate in una lega.Pentri occupavano l’area centrale del Sannio (Isernia).Il principale sito archeologico di grande importanza molisana è il complesso teatrale di Pietrabbondante,e la città di Saepinum.
Con il tempo, i Sanniti si integrarono anche nella classe dirigente romana: uno dei più famosi fu, Ponzio Pilato,Prefetto della Giudea ai tempi di Cristo.

Un documento della religione sannita è costituito dalla Tavola Osca, che si trova al British Museum e viene citato in latino il culto di Hercules.
In passato, il semidio si esibiva nei circhi e fu probabilmente dai Sanniti che il gioco dei gladiatori venne importato a Roma. Alcuni Imperatori romani come Commodoro avevavo una guardia del corpo dedicata, gli Herculiani di origine greca.

Il vitigno Greco è di origine greca(Tessaglia),decantato da Aristotele e nel Sannio trova il suo habitat più congeniale.
La Masseria Di Majo Norante produce vini da uve proprie sin dal 1800, in contrada Ramitello, in agro di Campomarino in Molise.

La tipologia del terreno è calcareo, sabbioso,l'Impianto è a spalliera con vendemmia a ottobre.
Il greco Di Majo Norante è di gr.13,00%,dal colore giallo paglierino vivace.
Il suo profumo è ampio ed il sapore decisamente secco con sentori di frutta.
L'Abbinamento semplice è con frutti di mare e yogurt greco.






OKINAWA DIET: THE LONGEVITY SECRET

Post più popolari