Ferrari Niki Lauda Brunello




 Ferrari Niki Lauda


Lambrusco  Brunello


L'Automobile Club de Monaco ha reso omaggio a Niki Lauda, il campione austriaco morto a 70 anni. I tifosi presenti sulle tribune di Montecarlo indossavano il cappellino rosso di Niki.
La famiglia ha rispettato la sua volontà di essere seppellito indossando la tuta rossa della Ferrari.

Il pilota austriaco ha fatto la storia della Formula Uno vincendo 3 titoli mondiali a bordo della Ferrari.
Nato da una ricca famiglia di banchieri  viennesi,Lauda fece il suo debutto in  Ferrari nel  1973 a bordo della vettura 312 T. 

Lauda ebbe un grave incidente al circuito del  Nürburgring  durante il Gran Premio di Germania, che gli lasciò gravi danni fisici e il volto sfigurato.
L'uomo ferito non rinunciò alle corse e tornò in pista dopo solo 42 giorni di calvario in ospedale.

Dopo il ritiro dalle competizioni, è stato consulente per la Ferrari e fondatore della compagnia aerea Lauda Air.


Rosso come la Ferrari,il vino è tra simboli italiani del Made in Italy.
Nel 1978 L'azienda Giacobazzi divenne lo sponsor ufficiale del pilota canadese Gilles Villeneuve,successore di Niki.

Al Museo Ferrari di Maranello è in vendita la  Magnum Scaglietti "Tribute to Gilles" che omaggia il campione canadese in occasione dei trent'anni dalla scomparsa.La bottiglia è prodotta in edizione limitata,secondo le indicazioni espresse da Enzo Ferrari alla famiglia Giacobazzi,ora Donelli Vini.

Louis Camilleri  è il nuovo  amministratore delegato  di  Ferrari,dopo la recente dipartita di Sergio Marchionne. 

Il nuovo CEO Ferrari ha un rapporto speciale con la terra del Brunello,forte del legame sentimentale con la pornostar Savanna Samson, unica proprietaria della cantina “La Fiorita”.
Il rosso è il colore della sensualità,proprio come il colore del Brunello di Montalcino Riserva DOCG Magnum 2006 di Lady Ferrari.

Resterà per sempre in casa Ferrari la memoria di questi uomini.Questi cavallieri moderni hanno sfidato le convenzioni e spostato i limiti sempre più in là.


Information







SENSORY

GUIDA DEI VINI


I greci hanno portato la vite nella penisola italiana che hanno chiamato Enotria ossia "paese del vino". I romani la diffusero nell'Impero,facendo dell'Italia uno dei luoghi cardine di questa cultura.

Si parla appunto di cultura del vino perché le varie pratiche vitivinicole hanno dato al vino significato sociale simbolico e religioso.Quando degustiamo un vino,siamo condizionati anche fattori culturali, ambientali e di stile di vita.In Italia e nell'area Mediterranea il vino assume un valore sacrale nella liturgia cristiana.

Il vino può raccontare la storia, la cultura nelle sue diverse espressioni.In un sorso di vino c’è il lavoro in vigna e in cantina.






Okinawa Diet

 The short book provides a great deal of history about the culture of Okinawa that enables so many centenarians to live out their lives in Okinawa.  This is an ancient diet that has stood the test of time, the proof is self evident in the long lives that many lead in Okinawa.
 Okinawa is one of the healthiest places in the world and one where people have the longest lifespans. Readers don't find a hard time reading this book.
 Readers will learn how they can emulate the diet to help their body function effectively and live a longer, healthier life





Media Contact



Post più popolari