Lilliano Ruspoli Chianti

                 




            Lilliano Ruspoli 

                Chianti 


Il Borgo di Lilliano  a Castellina in Chianti risale al Medio Evo,era  un complesso fortificato di proprietà del Marchese di Toscana.
Così, pur rimanendo l’impianto medioevale, nelle cantine e nelle mura di cinta, l’architettura è passata, in varie fasi all’attuale aspetto ottocentesco.
 L’attività di produzione dei vini 
fu iniziata nel 1958 dalla principe
ssa Eleonora Ruspoli, la cui famiglia
 acquistò la tenuta nel 1920. 


Il nome Ruspoli, antica famiglia fiorentina
, venne incorporato a quello dei  Marescotti
 nel 1704.A Palazzo Ruspoli in Roma risiede 
il capo famiglia, il Principe 
Francesco Maria VI Ruspoli.


Giulio Ruspoli, Presidente Onorario 
dell’associazione dei produttori del Gallo Nero.
 Sentendo forte il suo radicamento tra le colline 
del Chianti Classico, è promotore con la
 famiglia Mazzei di un innovativo progetto, 
 la Fondazione per la tutela del territorio del
 Chianti Classico.



Il Chianti Classico Riserva 2015 è prodotto 
dai vigneti della Tenuta di Lilliano, 
il 90% dell'uvaggio è Sangiovese; 
le uve sono accuratamente scelte
 a mano nel corso della vendemmia,
 la gradazioen è 15 % Vol.
Il vino si presta al lungo invecchiamento,
 si affina in tonneaux di rovere francese
 per 15 mesi.

 Al termine di questo periodo seguono almeno 6 mesi di 
affinamento in bottiglia.
Il colore è
rosso rubino vivo con sfumature granato.
Il profumo è intenso con nota floreale
di violetta, tipica dei Sangiovese chiantigiani
 di Castellina in Chianti.
All’assaggio c'è buona acidità, tannino e freschezza

L'abbinamento classico è con fagiano.


Il Montanello IGT Rosato Colli 
della Toscana Centrale è prodotto da
uve Sangiovese al 100%. 
Le uve
sono raccolte nella seconda decade di
settembre.
L’affinamento del rosato prevede
 l’utilizzo di vasche d’acciaio 
prima di essere imbottigliato all’inizio
 della primavera successiva alla vendemmia.
I periodici e regolari “batonnage”sono utili
 alla evoluzione aromatica.


Il Colore è rosa ciliegia,al naso
 si percepiscono  aromi intensi 
di frutti di bosco.
Il sapore ha buona sensazione acida,
media la struttura accompagnata da
 ottima freschezza. 
L'abbinamento ideale è con
 Finocchiona o capocollo senese,
 un prodotto antico dei contadini.

Produttore






SENSORY 

Guida del vino

I greci hanno portato la vite nella penisola italiana che hanno chiamato Enotria ossia "paese del vino". I romani la diffusero nell'Impero,facendo dell'Italia uno dei luoghi cardine di questa cultura.

Si parla appunto di cultura del vino perché le varie pratiche vitivinicole hanno dato al vino significato sociale simbolico e religioso.Quando degustiamo un vino,siamo condizionati anche fattori culturali, ambientali e di stile di vita.In Italia e nell'area Mediterranea il vino assume un valore sacrale nella liturgia cristiana.

Il vino può raccontare la storia, la cultura nelle sue diverse espressioni.In un sorso di vino c’è il lavoro in vigna e in cantina.




Okinawa Diet

 The short book provides a great deal of history about the culture of Okinawa that enables so many centenarians to live out their lives in Okinawa.  This is an ancient diet that has stood the test of time, the proof is self evident in the long lives that many lead in Okinawa.
 Okinawa is one of the healthiest places in the world and one where people have the longest lifespans. Readers don't find a hard time reading this book.
 Readers will learn how they can emulate the diet to help their body function effectively and live a longer, healthier life




Media Contact


Post più popolari