Guida dei vini

Barolo Cannubi Boschis Sandrone


ITALIAN WINE COLLECTION








 Barolo Cannubi Boschis Sandrone 

L'azienda vitivinicola Sandrone è stata fondata dalla famiglia Sandrone sul finire degli anni ’70,con poco meno di trenta ettari vitati ,nel cuore delfavoloso terroir della Langa. L’affascinante cantina si trova ai piedi del Barolo nel cuore della denominazione:ha inauguratola prima mitica vendemmia del 1978.

I vigneti di Baudana a Serralunga d'Alba, Villero a Castiglione Falletto, Vignane a Barolo e Merli a Novello riflettono una diagonale perfetta lungo tutta l'area, che comprende terreni diversi: leggeri e sabbiosi, più compatti e profondi, ad altitudini ed esposizioni diverse.
O
ggi l’impresa vinicola è da annoverare senza dubbio tra le più importanti aziende produttrici di Barolo, vino che ormai da anni è sinonimo di massima eccellenza enologica delle terre piemontesi. La cantina Sandrone possiede 27 ettari con cru importanti,ha sposato la teoria della sostenibilità e segue le norme dell’agricoltura biologica.

Il Barolo più prestigioso di Sandrone è il Vite Talin, uno dei migliori Barolo DOCG prodotti in Langa, è un vino della tipologia "rosso" prodotto dal Vitigni: nebbiolo. La gradazione è 14,50% in volume. Talin matura per tre anni, prima in tonneaux e poi in grandi botti, viene cosi` imbottigliata all'inizio della primavera, per proseguire il suo affinamento.

Il Barolo Cannubi Boschis nasce sulla collina di Valmaggiore,un anfiteatro caratterizzato dalla particolare unicità di quei suoi terreni sabbiosi uniti al microclima. La vendemmia raccoglie le uve più mature da vigneto, vero laboratorio da cui nasce il  Nebbiolo in tutta la sua eleganza.La selezione delle uve è manuale sia in vigneto che in cantina.L'affinamento avviene in botti da 20 Hl di rovere, per una durata di 30 mesi. L'imbottigliamento è a fine estate, l'ulteriore affinamento in bottiglia prima della commercializzazione per un periodo di un anno.
Il colore è rosso rubino con tenui riflessi granati, aromi balsamici, note di liquirizia e cioccolato accompagnato da note fruttate . Tannini dolci e avvolgenti.

ALESTE è la continuità naturale del primo vino di Luciano, il Cannubi Boschis. È la scelta coraggiosa e sensibile di Luciano che rende così omaggio alle giovani generazioni di famiglia. È la infatti il vino simbolo dell'azienda, fin dagli inizi, nel 1985. L'unicità di un vigneto eccezionale, nel cuore del Barolo, che è diventato un vino simbolo per tanti appassionati.

Nebbiolo al 100%, gradazione alcolica di 14,5%, ottenuto con fermentazione spontanea in tini aperti di acciaio ed elevazione in fusti di rovere francese. L'affinamento in bottiglia dura 18 mesi. Aromi e sapori balsamici dominano le note di ciliegia e frutti di bosco di questo rosso lineare. Corposo, ma compatto e molto lucido, con un finale lungo e persistente.

Ultimo ma non meno importante è il Barolo  Vignane è DOCG è Nebbiolo al 100%,la fermentazione è spontanea in tini aperti di acciaio, seguita dall'affinamento , prima in fusti di rovere francese,  poi in in bottiglia per 18 mesi. La prima annata è il 1990, prodotto da  uve raccolte in  Valmaggiore.
Un vino da abbinare con carne, formaggi, primi.

Produttore

Italian Wine Collection’s shop



Guida dei vini

I greci hanno portato la vite nella penisola italiana che hanno chiamato Enotria ossia "paese del vino". I romani la diffusero nell'Impero,facendo dell'Italia uno dei luoghi cardine di questa cultura.

Si parla appunto di cultura del vino perché le varie pratiche vitivinicole hanno dato al vino significato sociale simbolico e religioso.Quando degustiamo un vino,siamo condizionati anche fattori culturali, ambientali e di stile di vita.In Italia e nell'area Mediterranea il vino assume un valore sacrale nella liturgia cristiana.

Il vino può raccontare la storia, la cultura nelle sue diverse espressioni.In un sorso di vino c’è il lavoro in vigna e in cantina.


Sensory Il taccuino è utile per annotare
le bottiglie e gli abbinamenti ,
le esperienze sensoriali e per conservare
una memoria dettagliata dei vostri
vini preferiti , sono 50 fogli da compilare.
Questo diario di degustazione è uno
strumento semplice e un idea regalo
per gli amanti dei vini italiani.

Acquista




Italy is home of a huge array of wines, regions,
grapevarieties and wine styles. From the misty, lush rolling hills ofthe north to the sun-drenched hills of Tuscany, Umbria, theMarche and Abruzzo, to the southern lands of Puglia,Calabria and Basilicata, while not forgetting the islands of Sicily and Sardinia. Italy's vineyards are home to more than 2,000 grape varieties, many ofwhich are on the
brink of extinction. The safest and best-known Italiangrapes are Sangiovese, Barbera, Nebbiolo, Montepulciano and Pinot
Grigio.When we think of Italian wine two words spring to mind: diversity and tradition. It’s important to understand
something of the history of excellence from Italy's unique terroirs.

Wine Trading

Post popolari in questo blog

Amarone Tedeschi

Montepulciano d'Abruzzo La Valentina

Etna Rosato Palmento Costanzo